La UNI 10881 per una RSA di qualità!

Residenze per anziani, non solo RSA (Residenze Sanitarie Assistenziali), ma naturalmente RSA in primo luogo. Come aumentare i livelli qualitativi del servizio? È un’esigenza sempre più presente per questo tipo di strutture che si trovano a confrontarsi con una dimensione assistenziale complessa da un lato, ma anche con una gestione spesso a cavallo tra posto convenzionato / posto privato e con la necessità quindi di soddisfare Clienti / committenti diversi e un insieme articolato di stakeholder.

A partire dal sistema di gestione per la qualità UNI EN ISO 9001:2015 è possibile acquisire (lo era già con la precedente versione della norma, dato che è stata emanata nel 2013) una certificazione complementare, la UNI 10881, pensata specificamente per essere applicata ai servizi residenziali per anziani che perseguono finalità assistenziali o socio-sanitarie, a carattere ‘consolidato’, ovvero definiti in modo unificato su tutto il territorio nazionale. La norma poi specifica un particolare campo di applicazione per quei servizi non diffusi su tutto il territorio nazionale ovvero di carattere innovativo.

Le organizzazioni che hanno intrapreso con convinzione ed efficacia la via della qualità e ne hanno fatto una parte della cultura aziendale, tendono ad apprezzare l’acquisizione anche di standard integrati che aiutano nel miglioramento di specifici aspetti legati ad esempio, come in questo caso delle residenze per anziani a focalizzare l’attenzione sia su elementi di progettazione del servizio e sulla pianificazione individualizzata, sia su elementi legati all’erogazione del servizio. Particolare attenzione ad esempio il punto 4.1.3 relativo alla adozione di specifici protocolli professionali.

Si vede infatti all’interno delle strutture quali le RSA che l’applicazione di protocolli professionali rappresenta non semplicemente la declaratoria di regole professionali cui fanno seguito una serie di conseguenze specifiche sul piano del rapporto di lavoro, come ad esempio sul piano disciplinare in caso di violazione della regola professionale adottata dalla struttura, ma come vero elemento per qualificare in termini di sicurezza ed efficacia della prestazione assistenziale nei confronti della persona.

Per fare un esempio, l’adozione e la corretta ed efficace applicazione di un protocollo di prevenzione delle cadute, riduce il rischio di insorgenza di traumi spesso con conseguenze anche progressivamente gravi per la salute della persona, talora ampiamente evitabili. Questo naturalmente implica che tali strumenti siano dinamici, si configurino e si aggiornino in base ad una gestione del rischio clinico, ma anche di un rischio ambientale e legato ai comportamenti del personale. Implica che il personale non solo sia dotato di protocolli adeguati, ma sia informato e formato, anche con un appropriato addestramento on the job, che si sviluppi una consapevolezza progressiva dell’importanza nell’applicazione del protocollo negli atti assistenziali ecc. Implica che il protocollo sia considerato esso stesso un processo da sottoporre a monitoraggio e controllo, che venga riesaminato periodicamente, che possa avvalersi di contributi professionali esperti nell’applicazione sui singoli casi personali presenti in RSA in base ad esempio ad indicazioni e prescrizioni sanitarie di MMG o specialisti.

La norma UNI 10881 aiuta senz’altro in questo come in altri processi specifici della residenza a orientare la gestione del servizio assistenziale e socio-sanitario ad un miglioramento prestazionale e di sistema.

Per maggiori informazioni contattaci qui!

Excel per Professionisti

20 Ore di Lezione su Microsoft Excel, dalle basi di utilizzo alle funzioni più avanzate. Acquista subito il corso online
corso online

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Introduzione alla certificazione ISO

Corso Online di presentazione della norma ISO 9001:2015
Corso online
Rimaniamo in contatto

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi tutti gli aggiornamenti sui sistemi di qualità e la norma ISO 9001:2015

 

 

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sui sistemi di gestione della qualità, su case history e strumenti