La SWOT Analysis per l’analisi del contesto

Abbiamo già illustrato altrove come la comprensione del contesto sia una novità della nuova norma ISO 9001:2015 e costituisca il punto di partenza per la costruzione del sistema di gestione per la qualità. La nuova norma non impone metodologie, ma senz’altro la SWOT Analysis, centrandosi sulla rilevazione di fattori interni e fattori esterni (positivi e negativi in entrambi i casi), consente in modo senz’altro adeguato un ragionamento a tutto tondo in materia.

L’analisi SWOT (conosciuta anche come matrice SWOT) è uno strumento di pianificazione strategica usato per valutare appunto i punti di forza (Strengths), i punti di debolezza (Weaknesses), le opportunità (Opportunities) e le minacce (Threats) di un progetto o in un’impresa o in ogni altra situazione in cui un’organizzazione o un individuo debba svolgere una decisione per il raggiungimento di un obiettivo. L’analisi può riguardare l’ambiente interno (analizzando punti di forza e debolezza) o esterno di un’organizzazione (analizzando minacce ed opportunità).

Prima individualmente, poi in gruppo, possono essere elaborate delle posizioni circa fattori interni ed esterni rilevanti per l’organizzazione e ridiscussi in plenaria. L’elaborazione può confluire in un documento di sintesi che è riassunto nello schema seguente

Excel per Professionisti

20 Ore di Lezione su Microsoft Excel, dalle basi di utilizzo alle funzioni più avanzate. Acquista subito il corso online
corso online

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Introduzione alla certificazione ISO

Corso Online di presentazione della norma ISO 9001:2015
Corso online
Rimaniamo in contatto

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi tutti gli aggiornamenti sui sistemi di qualità e la norma ISO 9001:2015

 

 

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sui sistemi di gestione della qualità, su case history e strumenti