Adottare o non adottare il MQ nel nuovo sistema qualità con UNI EN ISO 9001:2015?

Il Manuale Qualità nella vecchia norma UNI EN ISO 9001:2008 era uno tra i documenti obbligatori. La nuova filosofia introdotta con la nuova versione della norma, la UNI EN ISO 9001:2015, prevede un diverso approccio alla documentazione.

Anzitutto si parla in generale di informazioni documentate, includendo in questa espressione ogni modalità di rappresentazione (testuale, grafica, per immagini, audio – video ecc.) al di là del supporto cartaceo o digitale su cui venga prodotto. Nell’ambito delle informazioni documentate, la norma individua due modalità, il mantenimento e la conservazione. Esse hanno un valore diverso, in quanto le informazioni documentate di cui è richiesto che vengano mantenute, sono informazioni di tipo prescrittivo, ossia esse prescrivono qualcosa (es. una regola, una procedura ecc.) per l’organizzazione. Ad esempio, il campo di applicazione, la politica per la qualità, gli obiettivi per la qualità sono tutte informazioni documentate che le organizzazioni devono mantenere. La conservazione delle informazioni documentate rimanda invece a un livello documentale utilizzato più per annotare, registrare, tenere traccia, dare evidenza ecc. dei fatti di gestione. Non si parla più ad esempio di registrazioni, ma ad esempio, informazioni documentate da conservare, sono quelle relative alle misure laddove pertinenti ad esempio per assicurare la conformità dei prodotti o dei servizi ecc.

In questo rinnovato quadro, scompare l’obbligo e persino l’espressione del Manuale Qualità. Questo appare evidentemente come un alleviare l’appesantimento burocratico, ma non deve trarre in inganno e deve comunque far riflettere l’organizzazione se, per le se articolazioni, se per il tipo di business, intendano o meno mantenere nel proprio sistema documentale anche il Manuale come documento fondamentale.

Il consiglio è di ragionare a partire dal contesto, e valutare anche i rischi di abbandono, soprattutto per le persone impiegate nei processi che si ritroverebbero senza il principale supporto documentale. Può essere invece un’idea, quella di adeguare il manuale alla nuova norma, senza necessariamente stravolgerne la struttura, oppure, per i più audaci, cambiare il manuale introducendo lo stesso schema sequenziale dei diversi punti della norma.

Excel per Professionisti

20 Ore di Lezione su Microsoft Excel, dalle basi di utilizzo alle funzioni più avanzate. Acquista subito il corso online
corso online

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Introduzione alla certificazione ISO

Corso Online di presentazione della norma ISO 9001:2015
Corso online
Rimaniamo in contatto

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi tutti gli aggiornamenti sui sistemi di qualità e la norma ISO 9001:2015

 

 

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sui sistemi di gestione della qualità, su case history e strumenti